Concorso di Arti Visive “Equilibrio sopra la follia” 2


Giovani, se amate il territorio, l’arte vi premia!

L’associazione culturale “Radici Motrici” bandisce la I Edizione del Concorso di Arti Visive “Equilibrio sopra la follia”. Il concorso è rivolto agli studenti delle scuole secondarie di II grado di Tursi e Policoro.

L’iniziativa vuole premiare giovani con sensibilità artistiche, per le proposte creative che sappiano valorizzare particolari aspetti di cultura, paesaggi, personaggi e manifestazioni tradizionali comunque legati ai territori dei comuni di Policoro e Tursi. Saranno premiati gli studenti che parteciperanno al concorso con opere ispirate a uno dei due territori, in forma individuale o di gruppo (massimo cinque persone). Le partecipazione è a tema libero, l’unico vincolo è che l’opera abbia un collegamento con uno dei due territori di riferimento del bando a scelta dei partecipanti.

LE OPERE
La partecipazione al concorso è consentita con opere originali realizzate nell’arte figurativa in senso ampio, con le diverse tecniche di pittura, grafica, fotografia, immagine e arte visuale di dimensione non superiore ad un metro per un metro. Ogni studente partecipa con una sola opera (chi partecipa singolarmente non può partecipare in gruppo). Tutte le opere premiate non verranno restituite e resteranno di proprietà dell’associazione culturale Radici Motrici che le potrà utilizzare in eventuali mostre ed eventi futuri. Le opere non premiate verranno riconsegnate alle segreterie delle scuole di provenienza dei concorrenti.

I PREMI

  • 1° classificato: 250 euro e pergamena.
  • 2° classificato: 125 euro e pergamena.
  • 3° classificato: 75 euro e pergamena.

Premi speciali:

  • Valore del messaggio: pergamena.
  • Territorialità: pergamena.

TERMINI E MODALITÀ DI SPEDIZIONE

Il materiale e la documentazione, corredata dalla domanda di partecipazione, dovrà contenere obbligatoriamente i dati indicati nell’Allegato 1.

L’allegato 1 (compilato) e l’opera firmata devono essere consegnati nelle segreterie delle scuole di appartenenza, entro e non oltre il 06 maggio 2017, oppure pervenire entro e non oltre l’8 maggio 2017 – per posta o a mano – nella sede dell’associazione culturale Radici Motrici (via Inghilterra 15, Tursi). L’invio di documentazione fuori termine, errata o incompleta costituisce motivo di esclusione. Ad ogni candidato verrà inviata una mail a conferma dell’iscrizione.

La partecipazione al concorso di Arti Visive “Equilibrio sopra la follia” è gratuita.

INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI E CONTATTI

Per informazioni e contatti con gli organizzatori telefonare al responsabile del progetto: cell. 3287865118 (lun – ven dalle ore 16.00 alle 19.00); o inviare una e-mail a radicimotrici@gmail.com.

I vincitori saranno individuati da una giuria composta da 5 persone scelte dall’associazione proponente il bando, dei quali almeno tre sono tecnici o esperti nel campo dell’arte non legati alle scuole partecipanti. Alla cerimonia di premiazione parteciperà l’artista Vincenzo D’Acunzo.

 

Scarica il Bando e l’Allegato 1 in formato PDF

Bando di Concorso di Arti Visive

Allegato_1


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 commenti su “Concorso di Arti Visive “Equilibrio sopra la follia”

  • Nicola Persiani

    Mi congratulo con gli organizzatori per questa coinvolgente iniziativa. Speriamo che i giovani studenti possano aderire in massa a questa opportunità per dimostrare la propria sensibilità al bello che si può manifestare nell’arte e nel paesaggio che arricchisce i nostri territori. Mi auguro che il concorso abbia molto successo per poter l’anno prossimo allargare l’adesione a più comuni limitrofi e non .Buon lavoro con stima Nicola Persiani.

    • Dino Romano

      Ti ringrazio per la stima e spero che i ragazzi partecipino numerosi. L’associazione Radici Motrici cerca di stimolare e incoraggiare i giovani ad avvicinarsi all’arte in tutte le sue forme. Sono sicuro che l’iniziativa crescerà di anno in anno e che l’arte abbia maggiore considerazione tra i cittadini.